Consumi Alpina BMW B3 S Cabrio Switch-Tronic

Consumi Alpina BMW B3 S Cabrio Switch-TronicOggi trattiamo un altro capolavoro del marchio Alpina BMW ed in particolare ci occupiamo di analizzare i consumi della B3 S Cabrio Switch-Tronic. Si tratta di una cabrio-spider molto ambita dal genere maschile,, in quanto dotata veramente di molteplici qualità.

Partiamo dal suo design, sportivo ed elaborato, a due porte e quattro posti per i passeggeri, molto confortevoli, regolabili in altezza e rivestiti in pelle Dakota con stemma ALPINA. I fari stile bi-xeno sono perfettamente in sintonia con il resto della carrozzeria.
Ha un motore a sei cilindri in linea con una cilindrata di 2979 cm3 per una potenza totale di 400 CV.

E’ merito di questo straordinario motore se l’automobile è in grado di raggiungere una velocità massima di 298 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km in meno di cinque secondi. Il carburante di questa versione è la benzina, mentre il cambio è automatico a controllo elettronico, con possibile utilizzo manuale sequenziale a 6 rapporti.

Non vi dirò nulla riguardo ai consumi della Alpina BMW B3 S Cabrio Switch-Tronic, per quelli… osserviamo la scheda tecnica!

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Alpina BMW
Versione: B3 S Cabrio Switch-Tronic
Alimentazione: benzina (sovralimentato)
Cilindrata: 2979 cm3
Capacità serbatoio: 63 litri
Cavalli: 294 kW (400 CV)
Trazione: posteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 225 g/Km
Consumo Urbano: 14,1 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 7,3 l/100 Km
Consumo Misto: 9,7 l/100 Km

In linea di massima i consumi e le emissioni riscontrano valori abbastanza discreti, considerando anche che l’automobile che stiamo trattando è alimentata a benzina e che offre delle prestazioni più che “sportive” in strada.

Questi sono i dati forniti dalla casa automobilistica, ma è chiaro che variano a seconda di chi guida l’auto.

Per eliminare ogni dubbio, come sempre, ci affidiamo a voi, fortunati possessori di questa splendida autovettura e vi chiediamo: “Quanto consuma l’Alpina BMW B3 S Cabrio Switch-Tronic?”


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.