Consumi Aston Martin V12 Vantage Coupé

Consumi Aston Martin V12 Vantage CoupéL’Aston Martin V12 Vantage Coupé è un’automobile coupé a due porte, ma disponibile anche nella versione 2+2 inglese (solo per 1.000 esemplari). Ha un design sportivo e brillante, con una forma prettamente allungata, tipica delle autovetture coupé, con cerchi in lega 20” e fari anteriori stile Xeno. Il tutto in perfetta sintonia con il resto della carrozzeria, che l’Aston Martin ha scelto per creare un’immagine veramente suggestiva di questa auto.

La parte più esaltante è quella interna, meravigliosa nel suo complesso, con sedili e volante rivestiti in pelle alcantara nera, computer di bordo, impianto audio da 160W con caricatore 6 CD e bluetooth.

Ma passiamo, ora, alla parte che c’interessa maggiormente: la V12 Vantage Coupé ha un motore a 12 cilindri a V, una cilindrata di 5935 cm3 per una potenza totale di ben 517 CV e 570 Nm di coppia. Grazie a questo potentissimo motore può raggiungere una velocità massima di 305 km/h in 4,2 secondi.

Ma per ora… bando alle ciance e guardiamo la scheda tecnica per analizzare i consumi della Aston Martin V12 Vantage Coupé.

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Aston Martin
Versione: V12 Vantage Coupé
Alimentazione: benzina
Cilindrata: 5935 cm3
Capacità serbatoio: 80 litri
Cavalli: 380 kW (517 CV)
Trazione: posteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 388 g/Km
Consumo Urbano: 24,2 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 11,7 l/100 Km
Consumo Misto: 16,3 l/100 Km

Vi abbiamo presentato i valori dei consumi e vari dati relativi all’Aston Martin V12 Vantage Coupé. Abbiamo potuto constatare, in questo modo, che con un auto del genere c’è bisogno veramente di un bel quantitativo di carburante!

Ma chi ci può assicurare che questi dati siano effettivamente realistici e non calcolati in base a poche prove effettuate in condizioni decisamente ideali?

L’unico modo per scoprirlo è chiederlo a voi, come sempre facciamo, possessori di questa auto dal carattere forte: “Quanto consuma l’Aston Martin V12 Vantage Coupé?”


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.