Consumi Audi A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced

Consumi Audi A4 Avant 2.7 V6 TDI AdvancedOggi, carissimi amici appassionati di auto, vi parliamo dei consumi della Audi A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced.

E’ una station wagon a cinque porte ideale per le famiglie, poichè spaziosa, bella, confortevole e sportiva. Ha un bagagliaio molto grande di 1.430 dm3, quindi non preoccupatevi di partire per un lungo viaggio: c’è abbastanza spazio per le valigie!

Pensate, il suo motore è a 6 cilindri a V (90°), con una cilindrata di 2698 cm3 per una potenza massima di 190 CV. Sarà merito di questo gioiellino se l’Audi A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced può raggiungere ben 230 km/h in poco più di 8 secondi! Una vera bomba per una station wagon di queste dimensioni…

Internamente ci sono dei sedili in tessuto Arkana e un manubrio in pelle nera a doppia cucitura; possiede un computer di bordo a colori, climatizzatore automatico, lettore CD integrato per 6 CD e l’interfaccia Bluetooth.

Come avrete capito, è un’auto alimentata a gasolio. Ma bando alle ciancie, diamo una veloce lettura ai dati relativi ai consumi della Audi A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced.

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Audi
Versione: A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced
Alimentazione: gasolio
Cilindrata: 2598 cm3
Capacità serbatoio: 65 litri
Cavalli: 140 kW (190 CV)
Trazione: anteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 164 g/Km
Consumo Urbano: 7,8 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 5,2 l/100 Km
Consumo Misto: 6,2 l/100 Km

Questi sono i dati ufficiali della “A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced” o perlomeno quelli riportati dall’ Audi. Il dubbio di essere precisi nelle valutazioni ci affligge sempre!

Non ci resta, quindi, che chiedere il vostro aiuto per riuscire a capire se sono realmente questi i consumi. Voi, possessori di quest’auto, cosa aspettate?!

Fateci sapere, usando i commenti, la vostra esperienza: “Quanto consuma l’Audi A4 Avant 2.7 V6 TDI Advanced?”

gasolio


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.