Consumi Audi A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV

Consumi Audi A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV Desiderate un’automobile che risponda a tutte le vostre esigenze? Bella, potente, economica nei consumi? L’Audi A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV è quella che fa per voi!

Una fantastica autovettura coupè a tre porte in grado di ospitare quattro passeggeri, mentre lo sportellone sul retro è riservato ad un bagagliaio di 829 dm3. Per quanto riguarda il design l’Audi ha scelto per l’A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV dei colori metalizzati molto intensi ed è riuscito ad abbinare all’eleganza il tocco sportivo tipico di una tre porte.

Oltretutto nasconde sotto il cofano un motore a 4 cilindri in linea con una cilindrata di 1968 cm3, in grado di sprigionare una potenza pari a 177 CV; ma la cosa più sorprendente è che quest’automobile può accelerare fino a 230 km/h, per cui allacciate le cinture di sicurezza, viaggiate comodi e lasciatevi trasportare dalla potenza di questa vettura. E’ alimentata a gasolio con cambio manuale a sei rapporti. Un auto veramente desiderata da tutti: basti pensare che le prevendite sono cominciate ad Agosto e le concessionarie sono state prese subito d’assalto.

Abbiamo già un’idea generale su questa meravigliosa vettura, ma andiamo a guardare più da vicino i consumi dell’Audi A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV, attraverso la scheda tecnica.

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Audi
Versione: A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV
Alimentazione: gasolio
Cilindrata: 1968 cm3
Capacità serbatoio: 63 litri
Cavalli: 130 kW (177 CV)
Trazione: anteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 122 g/Km
Consumo Urbano: 5,6 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 4,1 l/100 Km
Consumo Misto: 4,7 l/100 Km

I consumi e le emissioni non sono eccezionali… di più! E’ difficile trovare un’automobile che racchiuda in se così tante qualità.

Come sempre, sapendo che il vostro stile di guida può compromettere i dati elencati nella scheda tecnica, chiediamo a tutti voi che avete la fortuna di possederere un’auto di questo calibro: “Quanto consuma l’Audi A5 Coupè 2.0 TDI 177 CV?”


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.