Consumi Bentley Continental Supersports Convertible

Consumi Bentley Continental Supersports ConvertibleVi proponiamo, oggi, una strabiliante automobile, nota per essere tra le più veloci e potenti degli ultimi anni: la Bentley Continental Supersports Convertible.

E’ una cabrio-spider di lusso, presentata per la prima volta nel settembre 2005 e prodotta a partire dall’autunno del 2006. E’ l’automobile ideale per tutti coloro che amano sfrecciare in strada e godersi le piacevoli emozioni di una guida sportiva. Dal design sportivo e pratico, ma al tempo stesso elegante, la Bentley Continental Supersports Convertible si presenta impeccabile, più di quanto non lo siano tutte le altre cabrio-spider.

Ma ciò che interessa maggiormente è la parte tecnica, per cui vi accontentiamo subito. Quest’automobile è dotata di un motore pazzesco a 12 cilindri a W di 72° (due bancate a 90°, ciascuna con cilindri a V di 15°) con una cilindrata di 5998 cm3, per una potenza totale di ben 630 CV. E’ davvero difficile trovare un’automobile che racchiude in se così tante qualità. E non finisce qui… sappiate che se la vostra scelta ricade su questa vettura, potrete accelerare fino a 325 km/h!

Per ulteriori informazioni e dettagli sui consumi, consultate la scheda tecnica.

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Bentley
Versione: Continental Supersports Convertible
Alimentazione: benzina ed etanolo E85 (sovralimentato)
Cilindrata: 5998cm3
Capacità serbatoio: 90 litri
Cavalli: 373 kW (507 CV)
Trazione: integrale permanente
Classe Euro: Euro4
Emissioni CO2: 388 g/Km
Consumo Urbano: 25,5 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 11,6 l/100 Km
Consumo Misto: 16,7 l/100 Km

Tantissimi aspetti positivi per questa auto, ma dalla scheda evince anche che i consumi e le emissioni  non sono dei migliori, ma per una vettura del genere si fa’ questo ed altro.

I dati sono quelli ufficializzati dalla Bentley, ma per un’ulteriore conferma, chiediamo a voi che possedete questa stupenda auto: “Quanto consuma la Bentley Continental Supersports Convertible?”


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.