Consumi BMW Serie 1 120d 5p. Unique

Consumi BMW Serie 1 120d 5p. UniqueOggi, cari amici di Consumi Auto, vi proponiamo la consueta analisi sui consimi per la sorprendente BMW 120d 5p. Unique, una berlina a 5 porte e con cinque posti per i passeggeri, dotata di un bagagliaio molto capiente di 1.200 dm3 nascosto sotto lo sportellone sul retro.

Ha una forma ed un design molto particolari che non possono fare altro che catturare gli occhi di tutti; in particolare l’attenzione cade sulla calandra a doppio rene con cornice cromata e listelli verticali neri e sui fari innovativi (disegnati per la prima volta su questo esaltante modello BMW).

La BMW 120d 5p. Unique ha un motore a 4 cilindri in linea con una cilindrata di 1995 cm3, per una potenza totale di 184 CV. E’ alimentata a gasolio e può raggiungere 228 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km in poco più di 7 secondi.

Conosciamo attraverso la scheda tecnica tutti gli altri dettagli relativi alla BMW Serie 1 120d 5p. Unique, in modo da poter avere un quadro più completo.





Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: BMW
Versione: Serie 1 120d 5p. Unique
Alimentazione: gasolio (sovralimentato)
Cilindrata: 1995 cm3
Capacità serbatoio: 52 litri
Cavalli: 135 kW (184 CV)
Trazione: posteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 122 g/Km
Consumo Urbano: 5,7 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 4,0 l/100 Km
Consumo Misto: 4,6 l/100 Km

Adesso è tutto chiaro: stiamo parlando di un’automobile strabiliante, sotto tutti i punti di vista. I consumi sono eccellenti,  davvero molto bassi e soddisfacenti. Al di sotto della media sicuramente.

Certo che è davvero raro trovare una vettura che racchiuda in sè così tante qualità, ma per accertarci, chiediamo a voi che possedete quest’automobile: “Quanto consuma la BMW 120d 5p. Unique?”


Un Commento a “Consumi BMW Serie 1 120d 5p. Unique”

Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.