Consumi Dacia Logan MCV 1.6 85 CV 5 posti

Se dici Dacia il pensiero non può non correre alle residenze nei boschi (qualcosa per intenderci molto simile alle baite) dei boiardi di Stato dell’ex Unione Sovietica.

Ebbene la Dacia (che è rumena)  è un prodotto d’oltrecortina, ha il vantaggio di avere dei costi contenuti, ma non hanno ancora trovato la chiave per accedere al cuore degli amanti dei motori occidentali.

Ciononostante l’economicità rappresenta comunque un appeal importante e la Logan si sta affermando come auto molto amata da tutta una serie di professionisti.

Le linee sono quelle che sono, tra amici si è soliti dire che sembra essere stata concepita apposta per fare da carro funebre, ma trattasi comunque di una macchina solida, spaziosa, abbastanza affidabile. E, come già detto, molto economica.

Per la serie non guardare alle mie curve ma guarda alla mia dote. Nella fattispecie la Dacia Logan MCV 1.6 85 CV 5 posti sembra fatta apposta per una famiglia o per un agente di commercio che fa tanti chilometri ed ha, nel contempo, bisogno di una macchina abbastanza capace anche dal punto di vista volumetrico.

A valle di questa veloce disanima di pregi e difetti, andiamo un po’ ad investigare la scheda tecnica della Dacia Logan MCV 1.6 85 CV 5 posti. Ecco la scheda tecnica

 

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Dacia
Versione: Dacia Logan MCV 1.6 85 CV 5 posti
Alimentazione: benzina
Cilindrata: 1598 cm3
Capacità serbatoio: 50 l
Cavalli: 62 kW (84 CV)
Trazione: anteriore
Classe Euro: Euro 5
Emissioni CO2: 169 g/Km
Consumo Urbano: 9,8 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 6,1 l/100 Km
Consumo Misto: 7,3 l/100 Km

 

Questi i dati ufficiali forniti. Ancora una volta i prodotti d’oltrecortina lasciano qualcosa a desiderare dal punto di vista della bellezza e della tecnologia, ma compensano eccome con l’affidabilità ed i costi contenuti. La Dacia Logan MCV 1.6 85 CV 5 posti è una vettura dalle molteplici qualità, dai costi e dai consumi, come abbiamo visto, molto competitivi. Una vettura per chi all’estetica preferisce la frugale funzionalità

 


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.