Consumi Jeep Patriot CRD DPF Limited

La Jeep Patriot CRD DPF Limited è degna erede delle Jeep brutte e sgraziate, ma solide, d’un tempo. Ne conserva la forza, ma con linee più addolcite.

Il risultato è un Jippone moderno, capace di piacere ai puristi, ma altresì di strizzare l’occhio ai più giovani che vogliono sempre più dei fuoristrada guidabili ed esteticamente più carini ed al passo con i tempi.  

La Jeep Patriot CRD DPF Limited è così: solida e bella. E sta avendo un certo successo per i motivi suddetti.

Noi di consumiauto.it abbiamo voluto trattare la Jeep Patriot CRD DPF Limited certi e ben consapevoli che ci saranno dei riscontri euristici capaci di soddisfare le voglie e le curiosità le più disparate. Scommettiamo? E allora andiamo ad analizzare la scheda tecnica della Jeep Patriot CRD DPF Limited, a valle poi ci aspettiamo commenti copiosi dal popolo della Rete. Vediamo la scheda





 

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Jeep
Versione: Jeep Patriot CRD DpF Limited
Alimentazione: gasolio (sovralimentato)
Cilindrata: 2143
Capacità serbatoio: 51 l
Cavalli: 120 kW (163 CV)
Trazione: anteriore, posteriore inseribile
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 201 g/Km
Consumo Urbano: 7,9 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 5,9 l/100 Km
Consumo Misto: 6,6 l/100 Km

 

Questi i dati ufficiali. Ossia quelli forniti dalla casa madre.
Come al solito aspettiamo fiduciosi i commenti dei fortunati che una Jeep Patriot CRD DPF Limited, l’hanno posseduta oppure, semplicemente, l’hanno guidata.


Un Commento a “Consumi Jeep Patriot CRD DPF Limited”

  • Raffaele Galligano:

    Premetto che sono uno, dei tanti o pochi, estimatori della Patriot e quindi gli spunti di riflessione e critica non sono rivolte all’auto quanto alla casa madre, Jeep, ed alla rete di vendita Jeep Italia; a chi propone, oggi, un’articolo su http://www.consumiauto.com una domanda: ma lo sapete che la Patriot è praticamente stata tolta dal mercato italiano ed allora a che serve un’articolo di questo tipo? Al contrario perché non carpire certe scelte commerciali.

Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.