Consumi Opel Astra GTC 1.4 T 140 CV S&S 3p. Cosmo

Delle due l’una: o le case costruttrici sono impregnate di nostalgici e romanticoni oppure sono pericolosamente a corto di creativi. Perchè?
Perchè sono abbastanza vecchio da ricordare la prima Astra, ed era, somigliante a questa come un’ostrica ad una aragosta. L’auto che trattiamo oggi, come avete visto, l’Opel Astra GTC 1.4 T 140 CV S&S 3p. Cosmo, non ha una grossa cilindrata ma la linea aggressiva, l’assetto da gara e da corsa, l’insieme insomma ne tratteggia un profilo fatto per correre.

Ma, ormai l’hanno capito anche le pietre, la velocità ed i consumi sono grandezze ed entità che tra loro non tanto vanno d’accordo, a voler usare un eufemismo.

Pertanto se pure la cilindrata sembra essere quella di una utilitaria con molta probabilità andando a vedere i consumi resteremo un po’ delusi. Ma è sempre la stessa storia.

Se vuoi la velocità ed una linea appariscente difficilmente poi puoi avere anche la funzionalità di consumi limitati, l’ingegneria, e quella meccanica non fa eccezione, è sempre un gioco di ottimizzazione, di ricerca della quadra tra grandezze, tra loro, inconciliabili. Ma lasciamo perdere questi discorsi – come dire?- accademici e concentriamoci sulla ratio del blog, che si occupa di consumi auto. Diamo allora una occhiata alla scheda tecnica.

 

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: opel
Versione: Opel Astra GTC 1.4 T 140 CV S&S 3p. Cosmo
Alimentazione: benzina (sovralimentato)
Cilindrata: 1364 cm3
Capacità serbatoio: 56 l
Cavalli: 103 kW (140 CV)
Trazione: anteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 139 g/Km
Consumo Urbano: 8,0 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 4,6 l/100 Km
Consumo Misto: 5,9 l/100 Km

 

Questi sono i consumi della Opel Astra GTC 1.4 T 140 CV S&S 3p. Cosmo, perlomeno quelli riportati dalla casa madre; dati che, ci mancherebbe, non ci sentiamo di mettere in discussione. Ma siamo altresì consapevoli che ci possono essere delle variazioni, magari legate anche allo style di guida che, al pari delle impronte digitali, è diverso da persona a persona.  Ecco perchè le impressioni di chi ha posseduto o possiede un’auto del genere sono importanti.

 

 

 


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.