Toyota Auris Touring Sports, debutto al Salone di Parigi

Toyota Auris Touring SportsDopo aver preso atto del successo sul mercato della Toyota Yaris e della Toyota Auris, il costruttore giapponese ha deciso di lanciare sul mercato una versione della Auris pensata per la famiglia.

Si tratta della Toyota Auris Touring Sports, una wagon che si aggiunge alla nuova gamma e che si è presentata al pubblico in occasione del recente Salone di Parigi.

La vettura nipponica combina un design estremamente dinamico con una versatilità davvero importante, tutto questo lo fa senza rinunciare allo spazio e al comfort di bordo, come dimostra lo spazio di carico e la capacità del bagagliaio, veri punti di forza di questa versioni dell’Auris. Inoltre è aumentata l’aerodinamicità della vettura grazie alla riduzione dell’altezza e all’abbassamento del baricentro, una serie di accorgimenti che permettono alla vettura di restare incollata all’asfalto.

Dal punto di vista estetico le differenze nel design tra la Auris e questa versione Touring Sports non sono tante ed evidenti. Il frontale è più o meno lo stesso, rispondente ai canoni stilistici Under Priority che hanno caratterizzato le ultime vetture venute fuori dagli stabilimenti Toyota. Anche l’inclinazione del parabrezza è la stessa tra le due vetture, qualche inevitabile differenza invece la si nota nel posteriore, con il nuovo design di portellone e paraurti, così come la configurazione dei gruppi ottici posteriori.

La nuova vettura di casa Toyota si prefigge di soddisfare le esigenze di un target più attento alle caratteristiche di comfort e praticità delle auto ideali per affrontare dei lunghi viaggi e coprire distanze importanti, magari in compagnia della famiglia, di amici o colleghi.


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.