Come risparmiare sui consumi della moto

consumi-motoQuando si ha una moto si vuole risparmiare: risparmiare tempo nel traffico, in primis, ma anche risparmiare sui consumi. Vediamo quali sono i consigli utili per ridurre al minimo i consumi della moto. In questo periodo di crisi cercare di risparmiare il più possibile è un dovere e dobbiamo anche ricordare che il prezzo dei carburanti è il più alto di sempre. Detto questo, va da sé che si deve cercare di risparmiare il più possibile. Consumi troppo elevati sono un qualcosa da evitare e vi diciamo che si può fare.

Chiunque pensi che una moto consumi troppo si sbaglia, perché ci sono delle piccole attenzioni e degli accorgimenti da prendere per rendere tutto meno costoso. Il primo consiglio che vogliamo darvi è quello di evitare di elaborare la moto. Chiunque elabori un motore di una moto deve sapere che questa pratica potrebbe migliorare le prestazioni (soprattutto quando si vada a maggiorare la cilindrata), ma di sicuro aumenta i consumi.





Altri suggerimenti che ci sentiamo in dovere di dare a chi cerca di ridurre al minimo i consumi della moto sono quelli di evitare brusche frenate e accelerate violente. Sappiamo che chi guida una moto vuole provare l’ebbrezza della strada e della velocità, ma consigliamo di non abusarne. In primis è pericoloso e, in secondo luogo, fa schizzare alle stelle i consumi. Se si usa la moto tutti i giorni, specialmente nel traffico, è preferibile mantenere velocità costante ed evitare di frenare in maniera improvvisa o di accelerare troppo.

Inoltre, se la vostra moto ha dei bauletti (di sicuro chi ha degli scooter sa di cosa parliamo) è preferibile evitare di caricarli troppo perché quel peso si va a sommare al vostro e a quello dell’eventuale passeggero e maggiore è il carico, maggiore è il consumo della moto. A questo problema si può ovviare scegliendo accessori moto di qualità, reperibili facilmente negli store fisici e online (uno su tutti: Motostorm.it).

Anche scegliere la giusta postura in moto può aiutare a consumare meno: in che modo? Se si agevola la scia del vento la si può anche sfruttare per spingere la moto. È per questo che, grazie all’abbigliamento adatto e a una postura corretta e aerodinamica, si vanno a ridurre i consumi del vostro veicolo a due ruote. Si tratta, come visto, di piccole accortezze che non costa nulla tenere sempre a mente ma che possono far risparmiare qualcosa per quel che concerne i consumi della moto. Naturalmente, la manutenzione della moto è importante al pari di tutti i consigli dati sopra. Mantenere la moto in maniera costante è un buon modo per allungare la vita della moto e ridurre i consumi.


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.