Consumi Audi A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CV

Consumi Audi A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CVQuest’oggi, amici lettori, parliamo dei consumi dell’Audi A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CV, una cabrio-spider a tre porte del celebre marchio tedesco.

L’occhio cade su una particolare forma frontale, soprattutto sui fari disegnati in maniera diversa, e sulla calandra. Suggestivo è quel tocco sportivo abbinato all’eleganza, per un design mozzafiato, dato soprattutto dalla capote nera ripiegabile elettricamente. Le prevendite sono state aperte da poco, ma già le concessionarie sono state prese d’assalto. Da ciò possiamo dedurre che chi può permettersi di acquistarla non ci ha pensato su nemmeno due volte!

Quest’automobile ha un motore a 4 cilindri in linea, una cilindrata di 1798 cm3 ed una potenza di 170 CV.
L’A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CV è in grado di raggiungere una velocità massima pari a 222 km/h in 8,7 secondi. La cosa più sorprendente la scopriremo guardando i consumi e le emissioni della Audi A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CV.

Ma, per rendercene conto, controlliamo la scheda tecnica.

Scheda tecnica Motore/Consumi

Marca: Audi
Versione: A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CV
Alimentazione: benzina (sovralimentato)
Cilindrata: 1798 cm3
Capacità serbatoio: 63 litri
Cavalli: 125 kW (170 CV)
Trazione: anteriore
Classe Euro: Euro5
Emissioni CO2: 143 g/Km
Consumo Urbano: 7,9 l/100 Km
Consumo Extra Urbano: 5,1 l/100 Km
Consumo Misto: 6,2 l/100 Km

Adesso è chiaro perchè tutti quasi la pretendono! Oltre ad essere meravigliosa esteticamente, presenta delle caratteristiche tecniche veramente da far invidia a chiunque, per non parlare dei consumi e delle emissioni: semplicemente eccellenti!

Dobbiamo tener conto che questa macchina è alimentata a benzina e offre delle prestazioni a dir poco esaltanti, per cui non possiamo proprio lamentarci. Ed inoltre, ricordiamo a tutti che questi che abbiamo appena consultato sono i dati rilasciati dall’Audi, ma per sapere se corrispondono a quelli reali non ci resta che chiedervi:

“Quanto consuma l’Audi A5 Cabrio 1.8 TFSI 170 CV?”


Lascia un Commento

Assicurazioni Auto e Consumi
I consumi per le auto non sono l'unica spesa da sostenere; come tutti ben sappiamo c'è la manutenzione, i tagliandi, e le spese accessorie di un'auto. Aumentano, purtroppo, le spese impreviste relative a multe e a tasse relative a pedaggi e parcheggi, ma la spesa maggiore in Italia è dovuta all'assicurazione. Come è possibile leggere su Assicurazioni auto aumentano il numero di auto che viaggiano senza assicurazione e aumentano le disparità tra le province, creando anche degli assurdi, come ad esempio province con meno incidenti e prezzi bloccati dal passato quando gli incidenti erano tanti. Noi di Consumi auto ci auguriamo che questa situazione veda una soluzione più sostenibile per il popolo italiano.